Sportello lavoro

Sportello lavoro a Pavia: incontro tra domanda e offerta di lavoro

Lo Sportello lavoro nasce il 18/11/2016, con la firma del protocollo d’intesa tra i soggetti aderenti al “Tavolo lavoro 1° maggio 2016” promosso dall’Ufficio per i problemi sociali della Diocesi di Vigevano e i comuni di Dorno, Gropello Cairoli, Scaldasole, Pieve Albignola, Villanova D’Ardenghi, Carbonara al Ticino e Zerbolò per la realizzazione di uno “Sportello Lavoro” rivolto ai cittadini in difficoltà occupazionale.
Il servizio è stato avviato il primo gennaio 2017.
Successivamente integrato con i nuovi comuni che hanno aderito al Protocollo d’Intesa: Pieve Del Cairo, Torre d’Isola, San Giorgio di Lomellina e Ferrera Erbognone.
Attualmente Lo Sportello lavoro è costituito da 11 comuni e 23 volontari ingaggiati e coinvolti direttamente dai comuni.
Gli utenti registrati presso gli sportelli sono all’incirca 700, persone disoccupate o in cerca di una prima occupazione.

Il servizio è rivolto alle aziende locali e ai cittadini in difficoltà occupazionale.

I cittadini hanno libero accesso allo “Sportello Lavoro” presso le sedi dei comuni, nei giorni e orari stabiliti dai comuni stessi.
Le attività dello “Sportello Lavoro” sono coordinate a livello organizzativo e operativo dalla Sezione Provinciale ACLI Pavia e con la collaborazione del “Tavolo Lavoro”.

Lo Sportello Lavoro opera per:

  • dare sostegno alle persone disoccupate e ai giovani in cerca di una prima occupazione (informazioni generali sul mercato di lavoro, supporto nella ricerca mirata di un occupazione attraverso le politiche attive presenti sul territorio, favorendo la formazione professionale e l’orientamento ai servizi del territorio);
  • supportare gli utenti nella stesura corretta dei cv, lettera di presentazione, simulazione colloqui, bilanci di competenze, mappatura del territorio, job club e candidature online;
  • diventare uno spazio di ascolto e di accompagnamento ai servizi del territorio;
  • creare opportunità lavorativa attraverso aziende territoriali, le cooperative, e le agenzie interinali;
  • creare una rete di collaborazione tra l’utente e vari enti pubblici e privati, cogliendo le problematiche concrete e le possibili soluzioni e valorizzando tutte le risorse territoriali esistenti di cui si potrebbe usufruire (servizi, volontariato, reti di quartiere, ect…)

PER INFORMAZIONI
Acli Provinciali di Pavia
Viale Cesare Battisti, 142
Tel. 0382 29638
acli.pavia.lavoro@gmail.com
Si riceve solo su appuntamento