Pratiche di successione

Assistenza e stesura pratiche di successione, i nostri consulenti vi condurranno nell’espletamento della pratica, fino alla voltura (trascrizione) presso l’Agenzia del Territorio (Catasto) all’erede.

Elenco dei documenti necessari per l’elaborazione

Da richiedere in Comune:

  • certificato di morte;
  • certificato di destinazione urbanistica (solo per i terreni).

Da richiedere in banca (o al gestore del risparmio) certificazione, su carta intestata, per uso successione di:

  • dettaglio del Conto Titoli recante la valorizzazione alla data del decesso di: azioni e quote di partecipazione al capitale di società, obbligazioni, fondi comuni di investimento;
  • saldo contabile, alla data del decesso, del (o dei) conti correnti intestati al defunto, (da solo o cointestati);
  • sono esenti da imposte i titoli di Stato (BOT, CCT, BTP).

Da richiedere, tramite la banca, all’Agenzia delle Entrate:

  • verbale di apertura di cassetta di sicurezza intestata al defunto.

Da richiedere in tribunale:

  • copia autentica del testamento;
  • copia autentica della rinuncia;
  • copia del decreto di nomina del tutore per i minori;
  • accettazione con beneficio di inventario.

Da fotocopiare:

  • carta identità e codice fiscale del defunto (de cuius) e di tutti gli eredi;
  • visure catastali di fabbricati e terreni aggiornate (se in possesso, altrimenti il CAF ACLI è disponibile per la stampa);
  • fotocopia del rogito di tutti gli immobili posseduti dal de cuius;
  • fotocopia della precedente successione (se esistente).