Iniziativa di solidarietà per i profughi ucraini promossa dalle ACLI provinciali

Ha beneficiato di una grande partecipazione e generosità la raccolta di beni promossa dalle Acli provinciali a favore dei profughi ucraini. L’iniziativa si è inizialmente rivolta alle persone fuggite dalla guerra che sono attualmente in Moldavia. Grazie ai contatti il loco della nostra socia Renata Panas, sono partiti da Pavia nel mese di Marzo e poi ad Aprile due TIR che hanno consegnato circa 35 tonnellate di cibo, abiti, materiale didattico ed altri beni. Ad organizzare la distribuzione presso centri di accoglienza, parrocchie, strutture pubbliche e private è stata la Metropolia della Chiesa Ortodossa Moldava con sede a Chisinau.

Solo nella capitale Moldava sono oltre 200 mila gli ucraini attualmente presenti. La Moldavia ha deciso di aprire tutte le sue frontiere senza quasi più forme di controllo. 

I beni raccolti sono stati donati da centinaia di cittadini pavesi in tutta la provincia con tre punti di raccolta principali presso l’Asilo la Torretta di Pavia, il Circolo Acli di a Mezzana Rabattone (punto di raccolta della zona Lomellina) e la chiesa ortodossa “Santi NEOMARTIRI” di Belgioioso. 

Durante la campagna di solidarietà il Carrefour ha accolto presso la sua sede un presidio delle Acli, gestito da volontarie ucraine, moldave, russe, bielorusse, italiane che hanno dialogato con moltissimi cittadini che si recavano a consegnare i beni.  Il Carrefour ha poi ulteriormente incrementato le donazioni regalando 1000 euro di prodotti alimentari.  Nel Corso della iniziativa sono inoltre stati raccolti oltre 17.000 euro di contributi volontari che saranno destinati alle organizzazioni moldave partner per l’acquisto di medicinali ed altre necessità.

Su segnalazione degli stessi beneficiari si è ora deciso di proseguire nella raccolta fondi ma di ri-orientare la raccolta di beni  mettendoli a disposizione dei profughi ucraini che sono arrivati e stanno arrivando sul territorio provinciale. L’ulteriore raccolta e distribuzione dei beni in loco si sta definendo ed organizzando insieme all’ Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Pavia ed alla Prefettura. Parteciperà anche il Banco Alimentare. Inoltre le Acli sono state identificate dal Piano di Zona di Pavia quale coordinatore dei servizi in loco attivabili grazie al contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia. Sono previsti contributi ai profughi per l’acquisto di cibo e medicinali, per la copertura delle spese di traduzioni dei documenti necessari ad accedere ai servizi sanitari e scolastici, per il sostegno ai minori ed altre necessità.

Ringraziamenti

Le ACLI intendono ringraziare tutte le persone e le organizzazioni che hanno collaborato con grande impegno e generosità e che hanno confermato la volontà di proseguire insieme ed in rete questo programma di solidarietà a favore della pace e dell’amicizia tra i popoli . 

Si ringraziano Gli Sportelli Lavoro di Carbonara al Ticino, Villanova d’Ardenghi, Scaldasole, Gropello Cairoli, Dorno, Pieve del Cairo,Pieve Albignola, Ferrera Erbognone, San Giorgio, Zerbolò

Torre d’Isola. I  Comuni di: Mezzana Rabattone, Mezzana Bigli, Mede, Pieve del Cairo, Suardi, Frascarolo, Belgioioso, Filighera, Sant’Alessio, Ceranova, Valle Salimbene, Villanterio, Vistarino, Sannazzaro de’ Burgondi. I CIRCOLI ACLI di: Marcignago, Rivanazzano, Mortara, Sannazzaro, Robbio, Stradella, Suardi, Dorno, Vigevano, Mezzana Rabattone, Pieve del Cairo.

Le organizzazioni del terzo settore : Parrocchia ortodossa Santi Neomartiri di Belgioioso, Caritas di Vigevano, Comitato Provinciale di Pavia per l’ UNICEF, Associazione Piccolo Chiostro di San Mauro di Pavia, Circolo pavese Gabriele Porrati “Sostenibilità Equità Solidarietà”, Comunità educativa Mulino di Suardi, Cooperativa Sociale Gli Aironi, Chiesa Valdese di Pavia, Comitato Pavia Asti Senegal, Centro antiviolenza LiberaMente Onlus, Babele Odv, Finis Terrae Coop. Soc., AVAL Odv, Lega Consumatori, , Fondazione Costantini, Associazione Agape odv, Cooperativa Sociale Famiglia Ottolini. Gli Enti donatori : Centro commerciale Carrefour  Pavia, Fondazione Fratelli S. Francesco  d’Assisi Onlus  di Milano, Istituto di Riabilitazione Santa Margherita di Pavia, Volontari del Comune di Torrevecchia Pia, Protezione Civile Comune di Belgioioso, Protezione civile  Comune di Villanterio, Istituto Maddalena di Canossa di Pavia , APOLF di Pavia 

Asilo nido “1,2,3 stella” di Siziano.