Bonus idrico

Il bonus idrico è un’agevolazione che consente ai cittadini con basso reddito e con famiglie numerose di ottenere uno sconto sulla bolletta idrica.
A differenza del bonus luce e gas quello idrico è regolato dal gestore locale che fa capo all’Autorità idrica regionale e quindi ogni Regione potrebbe richiedere dei requisiti particolari e differenti da quelli generali.
Solitamente i requisiti per ottenere il beneficio sono i seguenti:

Residenza: il bonus si ottiene solo per l’abitazione principale
Abitazione: non deve essere di categoria catastale A1, A7 o A9
Reddito ISEE: deve essere inferiore a 8107,50 euro. Il limite sale a 20.000 euro se si hanno più di tre figli.

I cittadini che vogliono presentare richiesta del bonus dovranno fare domanda al proprio Comune di residenza o al CAF convenzionato.
La domanda potrà essere presentata dal 1° Luglio 2018.
Al sussistere dei requisiti il bonus avrà decorrenza retroattiva dal 1° gennaio 2018.